Seleziona una pagina

lmt2

TEMA : Le parole, il cuore e le idee per fermare la violenza

Genere : racconti
Giuria: Le autrici del libro “4 petali rossi – frammenti di storie spezzate” edito da Arpeggio Libero (Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco e Loriana Lucciarini)

Troppe volte ci sono storie che non vengono raccontate. Parole imbrigliate sotto strati spessi di silenzi che non trovano la forza di trasformarsi in grida acute e disperate. Le labbra restano serrate e ferite, a volte sanguinano come l’anima e il cuore, altre volte si sollevano appena in un impeto coraggiosa ma poi tremano forte e si chiudono, senza riuscire ad emettere nessuno dei suoni distorti che mascherano un angosciante verità. Sono storie abortite, che non nasceranno mai e che anzi, Spesso, portano alla morte: sono le storie delle donne vittime di violenze. Per provare a dare forza e voce ad alcune di loro abbiamo deciso di realizzare questo progetto mettendo a disposizione ciò che sappiamo e possiamo fare: scrivere. L’obbiettivo di questo libro contro la violenza è accendere una piccola luce in più in quel buio opprimente che troppe volte e ormai quasi ogni giorno, colpisce silenziosamente e si porta via una donna come noi.

Autori delle opere presentate:

Categoria Gruppo A Gruppo B
Donne Eleonora Francescucci Angy C
Federica Gaspari Annalisa Rizzi
Maria Rosaria de Simone Beatrice Clerici
Ornella Purpura Liliana Tuozzo
Alessandra Leonardi Nunzia Latini
Luisa Cagnassi Paola Leoncini
Marezia Ori Alessandra Iannotta
Barbara Bruni Samantha Terrasi
Emma Fenu Fran Cesca
Francesca Bleu

Valeria Ricci (pubblicato su Meetale Contest)

Barbara Pedrollo

Angela Aniello

Uomini Enrico Arlandini Gabriele Ludovici
Pietro Sanzeri Luigi Arata
Paolo Sanna Valerio Vozza
Alfonso Inclima Matteo Iacobucci
Alberto I.Planck Achille Astolfi
Diego Zucca  
Fuoriconcorso Antonio Russo (gruppo B)

Gruppo A Gruppo B
Categorie Donne
Emma Fenu 7 Annalisa Rizzi 9
Ornella Purpurea 4* Fran Cesca 6
Mariezia Ori 4* Paola Leoncini 4
Federica Gasparri 4* Angela Aniello 3
Luisa Cagnassi 3 Liliana Tuozzo 2
Alessandra Leonardi 3 Samantha Terrasi 2
Barbara Bruni 2 Barbara Pedrollo 1
Maria Rosaria de Simone 2 Beatrice Clerici 1
Eleonora Francescucci 1 Angy C 1
Francesca Bleu 0 Alessandra Iannotta 1
Valeria Ricci 0 Nunzia Latini 0
Categorie Uomini
Alberto I Planck 13 Gabriele Ludovici 12
Diego Zucca 10 Achille Astolfi 8
Paolo Sanna 7 Valerio Vozza 7
Alfonso Inclina 5 Matteo Iacobucci 6
Pietro Sanseri 4 Luigi Arata 6
Enrico Arlandini 3
* punteggio parità hanno ricevuto una penalità
Ornella Purpurea 21 Alfonso Inclina, Paolo Sanna
Mariezia Ori 20 Luigi Arata
Federica Gasparri 10 Ornella Purpurea

Finale:

Accedono alla finale:

Achille Astolfi
Fran Cesca
Emma Fenu
Gabriele Ludovici
Massimiliano Murgia (Alberto I Planck)
Marezia Ori
Annalisa Rizzi
Diego Zucca
Federica Gaspari
Alessandra Leonardi
Samantha Terrasi
Matteo Iacobucci

Premiazione:

Tra i finalisti verranno premiati il 1°, 2° e 3° posto.

Inoltre, tra tutti i racconti in gara e a insindacabile giudizio della giuria, verranno selezionati 10 racconti che diventeranno un ebook per sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne.

menzioni d’onore:

I giudici del contest hanno deciso di assegnare 3 menzioni ad altrettanti concorrenti che per il loro contributo hanno meritato un premio speciale.

La prima menzione speciale e’ per Antonio Russo, che ha partecipato al contest con il suo volume fuori concorso, per la tematica svolta e l’importante contributo letterario.

Altre due menzioni di merito sono assegnate a Ornella Purpura e Barbara Pedrollo e consentiranno alle autrici di entrare nella rosa dei finalisti (con possibilità di selezione in ebook ma senza poter concorrere all’assegnazione del 1-2-3 posto). Le due menzioni di merito hanno la seguente motivazione da parte della giuria:

“Entrambe hanno saputo dare voce sensibile alle emozioni di donna, trasformando il tema in dura accusa. Nei loro scritti si affronta la realtà, che troppo spesso vede proprio le donne vittime di violenza, sottolineando aspetti seri e concreti. Nello scritto di Barbara Pedrollo abbiamo apprezzato il desiderio di ispirare una reazione nella vittima, stimolata dalla sorellanza con l’amica; un’altra donna che diviene ancora di salvezza, la via di fuga, la possibilità di rinascita. Il messaggio è positivo e molto bello, per questo lo vogliamo premiare con la menzione d’onore, perché offre informazioni concrete, diventa racconto propositivo, utile anche dal punto di vista pratico. La letteratura che diventa viva, pulsante, attiva.

Quello di Ornella Purpura ha uno stile ricercato e personale per una storia dai contorni forti e con un impatto emotivo straordinario. Il testo meritava la finale e, dopo l’esclusione per motivi regolamentari, abbiamo deciso di premiarlo con menzione di merito per la qualità del testo letterario.”

 


Partecipa anche tu ai prossimi contest:

 So Lunch la cucina diffusa

 Meetale Contest – Napoli 2016

 Meetale poetry Contest – Novembre 2016

 Meetale Contest – Dicembre 2016