Scheda pubblicazione

Cazzeggiare placido e assorto

Pietropaolo Morrone

Cazzeggiare placido e assorto


scarica gratis


PDF
 
  2
  403
Categoria:
Poesia
Pagine:
1
Data pub:
23 Dicembre 2014
Ho sempre amato la parodia, quel “travestimento burlesco di un testo (…) a scopo per lo più satirico” (Devoto-Oli). E quel meriggiare pallido e assorto di Montale, quell’ascoltare schiocchi di merli, quell’osservare tra frondi il palpitare lontano di scaglie di mare, non è forse un cazzeggiare, seppure incupito dalla pesante ombra del male di vivere? Secondo il Devoto-Oli, cazzeggiare è “perdere tempo in attività futili”, è un sottrarsi al dovere della produttività, ma è anche uno stare con sé stessi, proprio come stare assorto presso un rovente muro d’orto, spiare le file di rosse formiche ch’ora si rompono ed ora s’intrecciano. 
Tenuto conto di ciò, sono sicuro che Montale non si offenderà per questa mia parodia.

La caricatura di Montale è di Emiliano Bruzzone,
scherzatore.wordpress.it

Commenta


  Loading...

Cazzeggiare placido e assorto