Scheda pubblicazione

IL TEMPO DELLA VENDETTA

Gino Salvi

IL TEMPO DELLA VENDETTA


L'autore non consente il download


PDF
 
  1
  305
Categoria:
Teatro E Sceneggiatura
Pagine:
107
Data pub:
22 Gennaio 2017
Genova. Giovanna, figlia del senatore Eugenio Caselli, viene abbandonata dal suo amante. E’ notte, sta piovendo e, così, si dirige verso un tunnel pedonale. Arriva in un giardino. Entra nel labirinto di cemento di un centro direzionale. Giovanna corre disperatamente, alla cieca. Raggiunge, in fondo ad un corridoio, una cancellata, chiusa. Un assassino sconosciuto l’afferra e la uccide brutalmente. Dopo che Il suo corpo è stato ritrovato, le indagini vengono affidate all’ispettore della poliziotta a cavallo, Valeria Caselli. E’ stato suo fratello, il senatore, rabbioso per l’efferato assassinio della figlia, a insistere che se ne occupasse. Ancora prima di lasciarsi
convincere a indagare, Valeria fa una scoperta che la lascia di stucco. Sua cognata, Simona Petrescu, gallerista d’origine rumena, le confida di far parte, lei, la moglie di un uomo politico, di un giro di escort d’alto bordo. Si tratta di un giro di prostituzione di signore ‘bene’, ninfomani, annoiate dalla vita. Una dopo l’altra, vengono assassinate, nei modi più brutali, Nadia Verga ed Elsa Galiano. Stretta fra il desiderio di proteggere la famiglia di suo fratello dal fango e la tenace volontà di arrivare alla verità, Valeria non scopre alcunché. Almeno, fino a quando, in un libro nell’attico di una delle vittime, Valeria non scopre delle fotografie di orge e festini. In cui, oltre alle donne uccise e a sua cognata, scorge sua nipote Silvia, la figlia minore di suo fratello. Sconvolta da
quello che ha scoperto, indecisa sul da farsi e attratta fisicamente da Simona, con la quale ha una breve avventura , Valeria finisce per trovarsi in pericolo. L’assassino, capendo quanto sia vicina alla verità, l’acceca momentaneamente con una bomboletta spray e, per spaventarla, uccide un suo amico, vagamente innamorato di lei. Però, Valeria non demorde. Non riesce ad evitare che l’assassino uccida, bruciandola viva, una modella. Capisce che Simona ha usato le sue pulsioni omosessuali, la umilia e le rivela di aver capito la vera realtà del suo giro di prostituzione. Un giro, dove delle adolescenti vengono offerte alle brame dei clienti e delle stesse escort. Gli eventi precipitano. Simona e sua figlia Silvia vengono rapite da uno degli amanti della madre, Tindaro
Santini. Il quale, essendo stato mollato da Simona vuole vendicarsi. Costui, prima d’essere ucciso da Valeria, confessa di non essere lui il serial killer. Grazie all’intervento di Valeria sia Silvia che Simona si salvano. Quest’ultima, a causa della violenza subita, viene ricoverata in ospedale. Mentre suo marito, il senatore Caselli, si dimette dal suo incarico politico. Il questore Di Nardo decide d’attribuire gli omicidi al defunto Santini. Però, Valeria è, ormai, convinta che l’assassino sia, in realtà, sua nipote Silvia. Un’adolescente sconvolta dalle violenze subite dalle amiche della madre e dai loro clienti e desiderosa di vendicarsi. Valeria capisce che alla vendetta di Silvia manca ancora soltanto un tassello: l’uccisione di Simona. In un fatiscente appartamento la figlia ucciderà
la madre e, a sua volta, verrà uccisa dalla polizia.

Commenta


  Loading...

IL TEMPO DELLA VENDETTA