Scheda pubblicazione

Il fine del lavoro è la fine del lavoro

Antonio Lentini

Il fine del lavoro è la fine del lavoro


L'autore non consente il download


PDF
 
  0
  23
Categoria:
Saggistica
Pagine:
1
Data pub:
19 Settembre 2018
Non si è mai visto uno scrittore impiegato in un lavoro fisico né tantomeno un poeta o un filosofo, un artista o un musicista. Questo perché il lavoro è un peso così grande che impegna per più di un terzo della giornata la maggior parte degli uomini e non rende possibile esprimere compiutamente e liberamente capacità, attitudini e talento. In “Parerga e Paralipomena” Schopenhauer scrive: “La grande maggioranza degli esseri umani deve, per forza, soggiacere al pesante lavoro fisico, che è assolutamente indispensabile per soddisfare gli infiniti bisogni di tutto il genere umano: non soltanto questo lavoro non lascia tempo per la cultura, per istruirsi, per riflettere; ma anzi, a causa dell’antagonismo irriducibile fra irritabilità e sensibilità, il soverchio ed estenuante lavoro fisico ottunde lo spirito, lo appesantisce, lo rende goffo e maldestro e incapace perciò di cogliere altre relazioni all’infuori di quelle del tutto semplici e palpabili.”

Commenta


  Loading...

Il fine del lavoro è la fine del lavoro