Any written work you want to SHARE with the World, mEEtale You've Found the right showcase for DO .
Pubblica gratis e se vuoi vendere la tua opera decidi tu il prezzo e mEEtale non trattiene alcuna commissione.
Comincia subito

mEEtale is a land that is in the air, suspended in mid-air by an invisible thread , made of love for words . On that land , a sunny beach , in a sea of emotions , where you meet those who are hopelessly shipwrecked .

Nicky Persico
Baldini & Castoldi

login

Explore and read

 
 
 

Si è curiosi soltanto nella misura in cui si è istruiti. Jean-Jacques Rousseau (Emilio o Dell'educazione) 1762 Immagine di copertina rielaborazione di Luzzati

Rime baciate senza baci e sciolte senza lacci
Giusy Del Vento
poetry
1146
 

Questa raccolta rappresenta una serie di domande proposte all’interno di una discussione aperta nel gruppo Linkedin “Il Mercato Italiano del Lavoro” (IMIL), e sottoposte ad un gruppo di professionisti che hanno messo a disposizione il loro tempo e la loro voglia di essere utili a tutti. Obiettivo di questo documento è fornire qualche utile informazione ai candidati per affrontare con qualche arma in più il sofferto rapporto con la controparte, sempre più considerata elemento di confli

I candidati domandano, i selezionatori rispondono
Marcello Granatelli
non fiction
926
 

Che fatica. Scanso una ciocca ribelle di capelli, ho la fronte madida di sudore, nonostante il freddo. È notte, è inverno. Ho sedici anni. Sono incinta.

In una notte d'inverno
Marta Tempra
mini stories
861
 

Quando leggiamo un libro di poesie, lo facciamo per nutrire cuore e spirito; per sentire a volte, nell'eco di un'altra voce, anche un po’ la nostra. Questo spinge anche a scriverlo.

Come Gocce d'Acqua
Giusy Del Vento
poetry
990
 

Raccolta di scritti satirici quotidiani dell'anno 2010. Troverete il terremoto dell'Aquila, gli scandali della Protezione Civile, il Rubygate, la cacciata di Fini e tanto altro... 1600 battute, 340 pagine. Introduzione di Alberto Leproni.

Fondi 2010
La Pausa Caffè
theater and screenplay
650
 

Clarissa è una ragazza di 18 anni, vive in un mondo che non sente suo ma a cui cerca di adattarsi giorno per giorno e nel miglior modo possibile. Segnata dalle esperienze passate con amici e ragazzi si invaghisce di un ragazzo che vede in palestra ma, allo stesso tempo, non riesce a rompere quello strano legame che la unisce ancora a una persona del suo passato: Corrado. Tutto è inserito in una cornice di cinismo che però non impedisce a Clarissa di continuare a sognare.

Tutte le cose che avrei voluto dire. (Primi dieci capitoli)
Cenerentola Cosini
romance
1051
 

Filippo, Canosa e la Principessa è il primo romanzo di narrativa scritto per e intorno alla città , con uno sguardo particolare rivolto ai giovani lettori e non solo. Di lettura scorrevole e avvincente , una cartolina della storia e dei monumenti di Canosa che però lancia un messaggio universale. E’il racconto di un viaggio. Nel quale il lettore può facilmente immedesimarsi. Un viaggio al Sud imposto, obbligato. Un viaggio che però si rivelerà avvincente, in ogni senso

Filippo , Canosa e la Principessa
Giusy Del Vento
i don\'t know
975
 

Billie è nato per servire. Lord Pritch è dello stesso parere, ma l'amore non conosce sesso, razza e neppure umanità. L'amore ci sceglie a prescindere da ciò che siamo.

Automatismo Meccanico
Daniela Barisone
i don\'t know
716
 

In un prossimo futuro dove il mondo non ha più problemi, Mia è una bambina felice. Ma se l'umanità ha pagato un prezzo spaventoso per cancellare la miseria dal mondo, anche Mia dovrà pagare un prezzo crudele per la sua felicità. Un prezzo che nessun bambino pagherebbe, se lo conoscesse prima.

quello che i bambini non sanno
luca prati
mini stories
977
 

Ci sono luoghi molto speciali avvolti da un silenzio quasi surreale. Penso che la montagna sia il posto ideale per ritrovare una parte di sé e forse anche per raggiungere vette di libertà.

La Montagna
Silvia Marcarini
poetry
179
 

Durante tutto questo anomalo periodo, le uniche persone che capita di vedere fuori sono i possessori di cani. Sorrido affacciata al balcone, pensando che alla fine non si capisce più neppure chi stia accompagnando chi. Sull'onda delle mie (spesso assurde) riflessioni nasce questo breve scritto sulla quarantena dal punto di vista canino.

Duemilaventi
Helga Dusetti
mini stories
121
 

II giornata Olimpiadi Letterarie 2013 Girone D - Genere Racconto Storico Tema: Apollo 11, la luna e me

NON GUARDO LA LUNA
Alessandra Bertini
mini stories
792

comments

 1
 1
Guga
direi..."piccoli Cinaschi crescono" ☺non mi ero sbagliata, intravedendo nella tua scrittura una sorta di inquadratura non banale del reale. Stai diventando sempre piu' bravo, complimenti!
 4
 4
Guga
I nonni sono diversi l'amore e le nostre sensazioni invece son proprio le stesse.Ho avuto i brividi leggendo, davvero bellissimo, complimenti.
 1
 1
ChiaraLuna
Stupenda
 8
 8
ChiaraLuna
Grazie Mi Fal ❤️
 2
 2
Guga
Faro' mia l'espressione "scrittura schizzoide", rende molto bene l'idea di fondo!Grazie mille!
 1
 1
ciao meli
grazie per avermelo fatto notare io non me sono accorta, mi scuso per errori grammaticali il fatto e che a scuola non me il hanno insegnati e quando me li hanno spiegati era già in 1 superiore .
 0
 0
Korebo
Almeno una pagina per capire mi sembrava d'uopo-
 0
 0
Korebo
E tu scrivi e basta! Credimi a noi piace essere letti, ma la massima esperienza è sentire le parole che scivolano come ad un musicista le note. Io sono uno scrittore che ama definirsi naif e qundo mi chiedono cosa scrivo rispondo: "di tutto di più!" Vai collega non ti fermare!
 1
 1
Lino Basile
ciao! sono nuovo della piattaforma. vorrei capire un po'come funziona e ho contattato un utente a caso😅
 1
 1
Guga
Molto carino. Quand'ero bambina mio padre descrisse in poesia(erano la sua specialita')un sogno popolato di mostri che lo inseguivano,pero' aveva fatto indigestione di cozze😅😅.Tu che avevi mangiato, per sognare gli angeli??😅
 1
 1
Guga
file vuoto??
 2
 2
Korebo
Veramente interessante, l'ho letto d'un fiato intendo e coinvolgente e viva la Toscana terra di scrittori da illo tempore!
 0
 0
Stefano Mariotti Fogolar
Non appena possibile mi dedico alla lettura di "1.000 Dollari..." :)
 0
 0
Korebo
Raccondo essenziale mi è piaciuto nonostante che io intendo l'amore fisico non dico alla samaritana, ma senza dolore solo piacere. Comunquecomplimenti.
 0
 0
michele qwein molinari
Ti ringrazio se guardi sul mio sito http://giochidiqwein.altervista.org trovi il gioco più aggiornato.
 1
 1
Luigi Di Gennaro
Bella storia, piaciuta molto.
 0
 0
Daniela Cigliola
Mi piace questo slogan
 1
 1
Korebo
l'INTRECCIO E' BUONO ANCHE SE ILK RACCONTO PIU' CHE EROTICO E PORNO, MEGLIO INSTILLARE CURIOSITA CHE ESSERE ESPLICITI, PARERE DA SCRITTORE A SCRITTORE: TROPPI PUNTI FERMI E TROPPI ERRORI ORTOGRAFICI, OCCORRE SEMPRE RILEGGERE PRIMA DI PUBBLICARE ALTRIMENTI IL LETTORE SI STANCA. SCUSA MA ERA DOVEROSO SICCOME L'HO LETTO ATTENTAMENTE DIRE LA MIA. UN ABBRACCIO.
 3
 3
Luigi Di Gennaro
bella lettera
 0
 0
Daniela Cigliola
Arriva un momento nella vita in cui impari a non rovinarti più relazioni e sentimenti ponendoti inutili domande, ascoltando inesistenti ticchettii di orologio e, soprattutto assecondando laceranti aspettative.
 2
 2
Daniela Cigliola
Guga, non mi voglio sminuire....cerco di smascherarmi ;-) E non è necessariamente un fatto negativo....
E poi....non è tutto vero ;-P
 0
 0
Korebo
Breve ma intenso, insomma coinvolgente
 0
 0
Korebo
Ottimo grazie!
 1
 1
Assy
è bello
 0
 0
Daniela Cigliola
Grazie Cesare!
 0
 0
Daniela Cigliola
Complimenti! Scrittura diretta e asciutta, precisa e dal ritmo incalzante. Una bella rappresentazione della dipendenza. Utile!
 1
 1
Guga
Ognuno percepisce il proprio dolore, ed e' facile. Comprendere quello altrui e' cio' che ci rende...umani.
 3
 3
Guga
David Gilmour ha egregiamente dato il proprio contributo. Le vere ispiratrici di "piano piano" sono i miei vicini del piano di sotto...ma shhhhh, meglio non lo sappiano, non so come la prenderebbero😁😉
 1
 1
Guga
Parole sante, sorella
 1
 1
ChiaraLuna
Mi piace, complimenti
 1
 1
Genny Barengo
Ti capisco....
 6
 6
Guga
Bellissimo!Non potro' guardare mai piu' Carlo Conti senza pensarci!😁😁efficacia espressiva, lavoro per immagini, molto molto originale!
 1
 1
El kele
Che piacere(onore) il voto di Joe. Un baso dalla East coast. Ti seguo sempre. Ti leggerò anche all'inferno... Stammi bene FU!
 1
 1
Guga
L'ho trovato davvero forte, nessuna critica, mi piacciono moltissimo i racconti in prima persona ed un monologo cosi' bello sarebbe degno d'esser recitato! Brava, un ottimo lavoro!
 1
 1
domenicodeferraro
😀
 0
 0
Cesare Cinaschi
Complimenti. Davvero. Testo ben fatto, mi è piaciuto molto leggerlo e mi ha trascinato fino alla fine come se fossi inerme di fronte alla corrente di parole scritte. Adoro molto la storia classica e tutti i culti e i sacrifici che venivano fatti all'epoca, per questo ti faccio ancora di più i complimenti. Ottimo lavoro
 9
 9
Guga
Penna elegante, la tua, zero noia, bella storia. Il mio sembra un telegramma ma mi e' uscito cosi'. Bravissimo.
Meetale Contest
Choose the literary contest in line with your profile and test yourself, or create one on your own

Contest
ONE MORE BRIC
Per non dimenticare, perche' ne resti memoria

This month
Join